pier-giorgio-frassati-b

Quaresima con PG

Qualche mese prima della sua morte, a lui stesso sconosciuta, Pier Giorgio viveva momenti di buio, dovuti al contesto sociale, universitario ed amicale, espressi in una lettera ad Isidoro Bonini. Di una cosa però era certo: la fede, come faro, lo avrebbe condotto al porto sicuro, che si rivelò inaspettatamente essere quella della sua nascita al Cielo.

E’ la fede a guidarti in questo tempo di pandemia, difficile per tutti? Essa ti guiderà nel cammino, a volte aspro, della Quaresima?

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest