parrocchia-pollone-diario02-min

Perché entriate in possesso del paese…

…che io sto per darvi. Nell’esperienza del popolo di Israele trasmessa nel Libro del Deuteronomio, le parole citate nel titolo sono legate all’ascolto delle norme che il Signore ha dato. Il Paese ha un legame stretto con il terreno sul quale esso è. Attraverso la terra infatti Israele nutre un rapporto di vicinanza a Dio e in questo la storia di Israele è paradigmatica per quanto riguarda l’antopologia. Dalla terra nasce la vita e in una determinata porzione di terra – per di più promessa – il popolo di Dio vive la sua esperienza di alleanza con Jahvè.

Anche nella Legge il popolo santo vede un legame di alleanza. Nelle norme infatti si rivela il modo in cui Dio si prende cura dell’uomo, allo stesso modo dei genitori con i figli: “non mettere le dita nella presa della corrente, che prendi la scossa”. Ecco il legame tra ascolto e pratica delle norme con il possesso simbolico e insieme reale della terra: entrambi sono luoghi di comunione.

L’ ascolto della Parola che si rivela nel Figlio diventa pienezza di questa alleanza. Un’alleanza che Gesù porterà a compimento nella Cena, sulla Croce e in una Vita che non muore. Donata a noi, per sempre. https://vangelodelgiorno.org/IT/gospel

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest