parrocchia-pollone-eventi-min

In festa con Pier Giorgio!

Due giorni intensi quelli vissuti in questo 95° anniversario della nascita al Cielo del beato Pier Giorgio Frassati.

Venerdì 3 come ormai di consueto nella vigilia della festa abbiamo adorato Gesù Eucarestia a Villa Ametis, dove tra canti, ascolto di alcune testimonianze sul beato tratte dai libri della sorella Luciana ma soprattutto nel silenzio siamo riusciti a cogliere ancora una volta il segreto di Pier Giorgio: la vita in Cristo.

Sabato 4 più di 250 fedeli hanno partecipato all’Eucarestia presieduta dall’arcivescovo Marco Arnolfo, metropolita di Vercelli e concelebrata dal nostro vescovo mons. Roberto Farinella, da don Emanuel Dumitru e dal parroco di Pollone don Luca Bertarelli, con il servizio del diacono Cesare Morone. Il vescovo Marco ci ha coinvolti in una ricchissima omelia, in cui ha ricordato che Pier Giorgio è stato un profeta perché ascoltando la Parola di Dio, lasciandosi rigenerare il cuore nell’adorazione eucaristica e nutrendosi del Corpo e del Sangue di Cristo ha operato cose grandi per i fratelli, nel silenzio della quotidianità, sentendosi chiamato dal Signore Gesù a stare in lui, come annunciato nel Vangelo di questa domenica: “Venite a me e vi ristorerò”. Interessante l’interpretazione che il vescovo ne ha dato, affermando che noi preghiamo Gesù ma lui con il suo invito ad andare a lui è come se pregasse noi a stare in lui. Ha poi rivolto un invito ai giovani a vivere davvero, rispondendo alla chiamata di Dio a seguire il Signore Gesù, l’unico capace di darci pienezza di vita.

La presenza della Presidenza diocesana di Azione Cattolica, delle confraternite piemontesi che in quest’anno 2020 hanno voluto in modo particolare ricordare il loro patrono Pier Giorgio e di tanti fedeli pollonesi e non, ha fatto sì che il clima di festa fosse davvero completo.

Concludiamo con la preghiera con la quale il vescovo Marco ha chiuso la sua omelia: “Pier Giorgio, tu sei lì, contempli il Signore, tu adesso sei nella felicità piena; intercedi per noi chiedendo quella saggezza di vivere secondo lo Spirito di Dio, rendici capaci di essere docili alla sua azione, perché possiamo essere nel nostro tempo anche noi una parola di Dio, un riflesso di Dio, una luce per gli altri”

Ricordiamo che villa Ametis è sempre visitabile per conoscere meglio Pier Giorgio attraverso i luoghi da lui abitati, previa richiesta in parrocchia oppure alle signore Mira Riba e Wanda Gawronska.

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest