PARROCCHIA DI POLLONE
Benvenuti sul nostro sito!
Scopri di +
EVENTI
Scopri tutti gli eventi della Parrochia:
Clicca qui
CONTATTI
Tutti i recapiti della Parrocchia e il modulo da compilare per contattarci...
Clicca qui
Precedente
Successivo

Benvenuti

Benvenuti è la prima parola che si dice agli amici, agli ospiti, ai pellegrini che ci raggiungono nelle nostre case. È dunque la parola che più si addice per salutarvi e dirvi che siamo contenti che siate navigatori di questo sito, in cui cerchiamo di raccontarvi la nostra comunità. Siate curiosi, cliccate ogni bottone e poi dateci un riscontro.

Pace e benedizione!

La parola del parroco

C’e in mezzo al bosco una radura inattesa; la può trovare solo chi si è perso […] sullo spazio aperto l’erba è stranamente verde […] mi sembra di essere già stato qui, ma ora devo andare. 

Tomas Tranströmer, La radura, in La barriera della verità, 1978.

     Queste parole del premio Nobel Tomas Tranströmer mi pare si addicano molto bene al volto che credo debba assumere una parrocchia oggi. Una radura verde in mezzo al bosco, dove il bosco sono le case e le vie del paese o della città. Un bosco non necessariamente ostile, ma un luogo altro rispetto ad una radura. Ecco, mi sembra che la parrocchia, oggi più che mai, possa e debba essere questa radura accogliente, dove l’erba verde rimanda ai pascoli del salmo 22, ma anche all’erba verde sulla quale Gesù fece sedere la folla nella versione di Marco della distribuzione dei pani e dei pesci. Un luogo dove si trova prima di tutto una chiesa, luogo dell’incontro con Dio e quindi dell’incontro degli uomini. Un luogo dove sembra di essere già stati, scrive lo scrittore svedese a proposito della radura: si, tutte le volte che ci poniamo in ascolto di Dio, sappiamo che quella è la nostra origine, magari alle volte dimenticata o tralasciata.
Ma ora devo andare“, continua la lirica: ad un certo punto si deve tornare a casa, ad altre occupazioni, ad altri affetti; la parrocchia è casa ma tra le case: sa che tu ne hai anche altre dimore e non se ne dispiace, non ne è gelosa. Ha però un desiderio: essere il luogo in cui ti nutri, nel dialogo con Dio e con i fratelli.

Entra, – te ne prego – in questa radura dall’erba fresca, ospite amico: cercheremo di farti sentire a casa.                                                                       don Luca 

Scarica il Bollettino

pdf-file.png

Bollettino Marzo 2019
(File PDF – 2 Mb)

pdf-file.png

Bollettino Dicembre 2019
(File PDF – 2 Mb)

Ultimi Articoli

La Via

Dagli Atti degli Apostoli 13,26-33 In quei giorni, giunto Paolo ad Antiochia di Pisidia, diceva nella sinagoga: «Fratelli, figli della stirpe di Abramo, e quanti fra

Continua a leggere »

La luce del mondo

Dagli Atti degli Apostoli 12,24-25.13,1-5a Intanto la parola di Dio cresceva e si diffondeva.Barnaba e Saulo poi, compiuta la loro missione, tornarono da Gerusalemme prendendo con

Continua a leggere »

Una cosa sola

Dagli Atti degli Apostoli 11,19-26 In quei giorni, i discepoli che erano stati dispersi dopo la persecuzione scoppiata al tempo di Stefano, erano arrivati fin nella

Continua a leggere »

Entrate

Dagli Atti degli Apostoli 11,1-18 In quei giorni, gli apostoli e i fratelli che stavano nella Giudea vennero a sapere che anche i pagani avevano accolto

Continua a leggere »

In eterno

Dagli Atti degli Apostoli 9,1-20 In quei giorni, Saulo, sempre fremente minaccia e strage contro i discepoli del Signore, si presentò al sommo sacerdote e gli

Continua a leggere »

Attrazioni

Dagli Atti degli Apostoli 8,26-40. In quei giorni, un angelo del Signore parlò a Filippo: “Alzati, e và verso il mezzogiorno, sulla strada che discende da

Continua a leggere »

Orari Messe